Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2016

1.300.000€ + sanzioni amministrative. Ecco quanto vi costano le “righe blu” Borgotaresi.

Immagine
Aspettando la pubblicazione del nuovo articolo sul tema “righe blu” vi riporto alla mente ciò che avevamo scritto qualche tempo fa. Appena prima delle elezioni come ricorderete il Consiglio Comunale, aveva deciso di RINNOVARE L’AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEI PARCHEGGI A PAGAMENTO (RIGHE BLU) con la stipulazione di una convenzione di durata DECENNALE. C’era la possibilità di non rinnovare nulla e di tornare finalmente ad avere parcheggi liberi all'interno del paese. No, all'amministrazione non sembrava giusto per voi. Vi sarebbe mancato un servizio. Le “giustificazioni” utilizzate dall’amministrazione: tale servizio ha condotto a dei risultati particolarmente positivi manifestando tutta la sua funzionalità in termini di strumento di regolamentazione della sosta”. L’Amministrazione intende confermare il proseguimento del servizio di gestione dei parcheggi a pagamento“CONSIDERATO di dover ricavare l’importo della convenzione attraverso l’analisi dei proventiderivatiannualmente da…

Acqua sporca? Risarcimenti? Non sono notizie interessanti

Immagine
Borgotaro -Oggi,l’argomento assegnatomi era scrivere nuovamente della situazione della rete idrica da terzo mondo, del servizio idrico lasciato in gestione ai politici parmensi con stipendi non inferiori ai 2.500€ e, per completare il quadro, dell’intervista rilasciata a una rivista dal direttore della società che gestisce il servizio idrico di zona. Poi, ho pensato che sarebbe stato uno di quei soliti discorsi di cui parlate al bar. Una questione che alcuni giornalisti non condividerebbero mai, poiché sono argomenti che farebbero crollare ancora di più la credibilità del politico di turno. Avrei dovuto raccontare che il 12 settembre 2016, mentre in zona l’acqua sembrava essere inutilizzabile, il sindaco emetteva ordinanza (n°28 pubblicata sul sito del Comune) valevole per tutto il territorio comunale, in cui specificava il solo divieto di utilizzare il bene “pubblico” a scopo irriguo o per usi DIVERSI da quelli alimentari o d’igiene della persona. Pena sanzione amministrativa da € 51,6…

Furti e profugo scomparso. il Sindaco di Borgotaro risponde.

Immagine
Cari Borgotaresi,
ecco cosa è accaduto all'interno del consiglio Comunale del 14.10.2016.
il Consigliere Avalli, che grazie al nostro blog ogni tanto si sveglia dal suo sonno profondo, ha chiesto in Consiglio informazioni sul profugo scomparso e sulla situazione dei furti in abitazione.
leggete attentamente la risposta data dal vostro sindaco.
noi non vogliamo commentare però ricordiamo una promessa uguale identica fatta qualche tempo fa, molto tempo prima delle elezioni.
sarà forse ora di mettersi all'opera invece di continuare a promettere e non mantenere?
(questa è solo una parte dell'interrogazione all'interno della delibera n.62 del 14.10.2016 che potrete leggere integralmente NON cercando sul sito del comune in quanto continua a non essere aggiornato)



BORGOTARO - ACQUA NON POTABILE

Immagine
ACQUA NON POTABILE EROGATA DA MONTAGNA 2000.
RISARCIMENTO DEL DANNO E RIDUZIONE DELLE BOLLETTE DELL’ACQUA.
Ostia parmense, Borgotaro centro, quartiere San Rocco, Porcigatone. Sono molti ormai i cittadini che si vedono costretti a fare i conti con la mala gestione della rete idrica. 
In poche parole acqua non potabile di colore marrone-ocra esce dai rubinetti delle case Borgotaresi.
 Anni di lamentele non sono serviti a ripristinare questa fatiscente situazione completamente ignorata dalle istituzioni. Ora, per la gioia di amministrazione e gestore del servizio, si possono chiedere i danni iniziando dal non pagare la bolletta dell'acqua. La bolletta dell'acqua non è una tassa dovuta ma un canone per un servizio ricevuto.
 Se il servizio non viene adempiuto correttamente, all’utente spetta la restituzione dei soldi versati ed, eventualmente, il risarcimento per essere stato costretto ad approvvigionarsi a fonti alternative e, magari, più costose (si pensi alle bottiglie d’acqua del su…

Borgotaro - L'Incapacità dell'amministrazione di gestire il denaro pubblico.

Immagine
Parere revisore allegato a delibera 1.08.2016
In questo parere del revisore contabile del Comune (allegati sotto il post), potrete notare tutta l'incapacità gestionale e amministrativa di sindaco e giunta. Nonostante un avanzo di amministrazione di 1.380.000€ l'amministrazione comunale ha sforato il patto di stabilità 2015 di 102.000€ su un bilancio di circa 10.000.000€ ricordiamo che è dal 2013 che non rispettano gli obiettivi di finanza pubblica e Comuni con bilanci ben più rosicati hanno incrementato anche i servizi ai cittadini. Borgotaro rimane il Comune con le aliquote più alte, nessun servizio al cittadino, e bilanci disastrati.
Il parere del revisore contabile a riguardo degli equilibri generali della gestione  di bilancio 2016 è negativo: -manca (come al solito) il corretto recepimento dei debiti fuori bilancio. 70.000 € ( PER NON AVER ASSUNTO UN SOGGETTO VINCITORE DI CONCORSO PUBBLICO) -non hanno ridotto le previsioni di spesa corrente, costituenti la base degli impegni, co…

Clandestino camerunese fugge dal centro profughi di Borgo Val di Taro

Immagine
AGGIORNAMENTO del 24 ott 2016
Il Capogruppo dell minoranza Luciano Avalli vuole far chiarezza sul caso (sollevato la scorsa settimana dalla blogger di www.valtaro.today)  del clandestino camerunese tale “Nyada David Amos”  scappato da quella che sembrerebbe una  struttura di accoglienza non idonea ad accogliere profughi o presunti tali. “Abbiamo interrogato il Sindaco è l'amministrazione sul profugo che è sparito dalla  struttura di accoglienza di Borgo Val di Taro, struttura che ci risulta non essere neanche adatta alla ricezione di queste persone.  L'amministrazione non ha saputo dare risposte  quindi noi richiederemo in altre sedi per sapere che fine abbia fatto questa persona.  Abbiamo poi chiesto che vengono controllate queste strutture e se non idonee  che vergano sgomberate”. ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Siamo venuti a conoscenza di questo pubblico documento della Prefettu…

Gorro (english)

Immagine
If wisdom is to be found in the middle, Gorro is in the right place, in between Roccamurata and Belforte, perched at 542 meters above sea level. There isn't any recent survey data regarding its all year round residents, but 40 years ago the number was 110. 110 residents is a fact to look back upon with a certain nostalgia. It's a magic place. Barren, wild and deeply fascinating. A remarkable description, but then again have you ever stopped to admire the Rock ? That ophiolitic rock that takes on a blueish hue on those clear nights with a full moon. The bare rock, rugged and coarse, would make a great film location ; a prehistoric film maybe, admist ancient menhirs, wild dancing around bonfires and magic circles ; an old western movie, a movie that sadly no one will take on ; or a naturally forged stage for a night rock concert, with blinding lights, that no one ever is going to organize, the stage being too far out of reach of the crowds and  all their hype. But it's there. P…